Il cimitero allegro!


Sapanta è una piccola cittadina della regione del Maramures, in Romania, dove nel 1929 l’artista Stan Ioan Patras ebbe l’idea di realizzare queste epigrafi dipinte di blu e scolpite in legno di quercia con rappresentato il defunto insieme ad un epitaffio spesso ironico sintesi del suo vissuto! Ieri mentre osservavo meravigliato queste particolari opere d’arte nel piccolo cimitero, sentivo le risate di una comitiva di turisti spagnoli che ascoltavano divertiti la loro guida che traduceva le frasi scritte sulle tombe. Cogliere l’ironia della vita anche dopo la morte di qualcuno a noi caro o conosciuto dimostra ancora una volta che l’uomo, pur con i suoi mille difetti, sa dare un senso positivo al tutto di cui fa parte. Una speranza in più per rendere la vita oltre che un viaggio meraviglioso anche un vissuto che con ironia e speranza attraversa la morte senza la paura dell’oblio.

9 pensieri su “Il cimitero allegro!

    • In fondo al cimitero c’erano tombe nuove in attesa della lapide blu scolpita nel legno di quercia con disegno e caratteristica battuta ironica, ma una di esse mi aveva colpito molto essendo di una bambina molto piccola! Ora però penso che se i genitori hanno scelto di seppellire la loro bimba in questo cimitero, forse riescono a superare almeno in parte il dolore vivendo questo “passaggio” con una fede nella vita molto forte!j..

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...