LO SPECCHIO DELL’ANIMA

Il_mattino_dopo_il_diluvio

Luce e colore. Il mattino dopo il diluvio di William Turner 1843

Gli occhi della gente

raccontano storie

d’esperienze

vissute in profondità.

Nella loro luce

c’è la nostra anima,

nelle loro espressioni

c’è la vera immagine

del nostro essere.

Gli occhi della gente

comunicano gioie e dolori,

paure ed inquietudini,

grandi dolcezze ed odi profondi…

Sono come stelle antiche

nello spazio infinito

che inviano messaggi di luce

vecchi come l’universo.

Gli occhi della gente

parlano di vite passate,

riportano all’origine dell’esistenza,

c’immergono in profondità primordiali

in cui già eravamo all’inizio del tempo.

Gli occhi della gente

sono fari nella notte,

dimostrano che non siamo soli,

che qualcuno ci attende

alla fine del buio.

32 pensieri su “LO SPECCHIO DELL’ANIMA

      • Ciao Roberto
        Ti chiedo scusa per il ritardo. Hai ragione è già difficilissimo capire la simultanietà del connettersi.
        Una sola Piattaforma ti diceva quando un amico era collegato, mi riferisco alla piattaforma di Splinder che era solo stupenda (a mio avviso)Ti invitava a comunicare con gli atri che usavano la stessa piattafoma con PVT poi c’era anche un piccolo messenger. Ti riferisci alla resurrezione dei corpi? .

        Mi piace

      • Se concepiamo l’anima come creata insieme al corpo, allora possiamo pensare alla resurrezione. Se invece la pensiamo come preesistente o indipendente dal corpo, allora possiamo riferirci alla reincarnazione. Se infine la consideriamo la parte immateriale che produce le emozioni possiamo semplicemente concepirla su un piano materiale legata al tempo e allo spazio e quindi analizzabile attraverso la scienza. Ma al di là di queste distinzioni a me piace pensare all’anima come ciò che io sono nell’intimità e ciò che mi distingue come persona rendendomi unico. Ognuno di noi ha un principio di unità e unicità nell’uguaglianza, siamo tutti persone portatrici di diritti e valori inalienabili ma al contempo “uniche e irripetibili”! Sicuramente il modello personalistico del crisitanesimo è quello che più si avvicina al mio pensiero. Scusa per il lungo, noioso e contorto ragionamento.

        Piace a 1 persona

      • Io la concepisco cosi: l’anima come creata insieme al corpo, ed entrambi l’unicità in miliardi di altri corpi ed anime. Anch’io mi avvicino al cristanesimo, ma poi lo vivo secondo il mio essere ……….. e parto da Dio come entità suprema ed origine del Tutto. Ho letto nel tuo blog una poesia dove parli in forma poetica del famoso Big Ben…… ( a cui io non credo che sia verasmente accaduto) Qualche anno fa lessi che lo spazio si sta ingrandendo gli scenziati lo affermano per le distanze in alcune pianeti tra di loro. Dio in questo moemnto stà lavorando con i suoi tempi (anche sul tempo si dovrebbe aprire un discorso) il nostro tempo va conglobato nel tempo di Dio che noi piccoli non riusciamo ad immagginare.
        Ti auguro una buona serata.

        Piace a 1 persona

  1. M8 hanno sempre detto tutti che ho gli occhi grandi, espressivi. Alcune volte era detto in modo innocuo e altre volte con altro tipo di significato. Gli occhi a volte vedono troppe cose e vorrei chiuderli. Ma anche quando sono chiusi vedono ancora. Anche nel buio ci sono cose che si vorrebbero non vedere e dimenticare.

    Piace a 2 people

  2. Bellissima poesia…
    Poi a volte e’ il buio stesso della notte ad essere uno specchio dove ombre e paure si riflettono e se non avessimo un’anima lucente a guidarci in quel caos tutto sarebbe un inferno.
    Confido piu’ nei gesti delle persone che non negli occhi.
    Gli occhi per me non sono lo specchio dell’anima ma della mente.
    Ma qiesta e’ una mia opinione.
    L’anima e’ libera ed e’ riflessa dentro le nostre azioni.
    Gli occhi possono dirci tante cose forse sull’animo, che e’ diverso pero’ dal concetto di anima ecc ma li andiamo troppo sul filosofico :))
    Notte

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...