Risveglio II

terra

Palpitante musica celeste

dentro un grembo

sogni colorati

di una vita che nasce.

Chissà se c’è continuità

tra quei sogni

e questo mio esistere?

Rassicurato

dai battiti ovattati

di un amore materno

ho vissuto in un oasi

di felicità.

Ma il grembo

che circonda questa vita

è ora troppo grande

non vedo i suoi confini

né sento il calore

delle sue pareti

avvolgere le mie membra.

C’è troppo spazio per sognare

c’è troppo spazio

per vedere una mèta,

il mio sguardo si perde nell’ignoto

di questa vita sconfinata,

solo anch’io,

come i miei fratelli

dispersi nell’esistenza,

con il cuore stretto dalla speranza

che la grande Madre

un giorno torni ad abbracciarci

ed a farci sentire

il calore del suo grembo.

Poesia già pubblicata QUI.

 

Autore: opinioniweb - Roberto Nicolini

Sono un insegnante di religione di scuola primaria dal 1996. Nonostante tutto il dato di "fede" non ha mai prevalso sulla ricerca della verità. Del resto è l'unica cosa che al di là dei limiti oggettivi della nostra vita ci rende effettivamente liberi e quindi ci avvicina a Dio, in qualunque modo Esso si manifesti!

5 pensieri riguardo “Risveglio II”

  1. Ciao!
    Sono uno dei tanti lettori del tuo interessante blog.
    Ho pensato di condividere anche con te il Sunshine Blog Award 2018, un riconoscimento per blogger che con le loro pagine ispirano gioia e positività. Spero ti faccia piacere partecipare e far conoscere meglio il tuo lavoro di blogger anche agli altri.
    Qui trovi la tua nomina:

    https://wp.me/p2bVgK-2Ph

    "Mi piace"

    1. Intanto grazie! Seguo volentieri il tuo blog essendo un appassionato di fumetti DC! Riguardo all’Award ne avrei indietro uno del mese di Agosto al quale avevo promesso di partecipare ma ancora non riesco. Ho poco tempo e non sono un appassionato di Award ma ci provero’ anche se non so dirti quando. Buona serata

      Piace a 1 persona

  2. E’ di una bellezza estasiante! Non trovo altre parole per dirti quanto mi abbia incantato
    Mentre vivevo la tua prima parola, ho subito associato la tua melodia alla musica di Debussy.
    Sai cosa mi accade quando i miei splendidi figli devono cimentarsi in nuove avventure lavorative o di altro genere?
    Li sogno sempre da piccoli, sogno che gioco assieme a loro pronunciando queste parole:” E allora ditemi com’è il mondo?”
    poi arriva la loro risposta: “E’ bellissimo!”
    E’ uno dei miei sogni che mi rendono felice!
    Oggi mando il link di questa tua creatura poetica a Gianluca e ad Alvise
    Un grazie infinito
    Adriana

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

noteinversi

Cipriano Gentilino

Shristy Singh

Adding Creativity Through Brush...........

Brezza d'essenza

Quando scrivo dimentico che esisto, ma ricordo chi sono.

Akwafrigeria

Truth to Light

THE DARK SIDE OF THE MOON...

Minha maneira de ver, falar, ouvir e pensar o mundo... se quiser, venha comigo...

Indicibile

stellare

LaMeLa777.Blog

La mia vita qualunque!

Mădălina lu' Cafanu

stay calm within the chaos

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: