Categorie
Poesie

Nessuno

L’abbiamo vissuto,

l’abbiamo vissuto quel tempo lontano

che ora rivivo in una foto

(e in una lacrima)!

Perché mi stringe il cuore non so dire.

Forse è come sabbia,

sfuggente,

la vita.

Ogni ricordo

è un fotogramma lontano

esistenza muta, senza suono.

Piango una tristezza infinita

tutto perde consistenza,

ogni grido sarà vano.

Non ci sono mai stato.

Nessuno se ne accorgerà.

Di opinioniweb - Roberto Nicolini

Sono un insegnante di religione di scuola primaria dal 1996. Nonostante tutto il dato di "fede" non ha mai prevalso sulla ricerca della verità. Del resto è l'unica cosa che al di là dei limiti oggettivi della nostra vita ci rende effettivamente liberi e quindi ci avvicina a Dio, in qualunque modo Esso si manifesti!

4 risposte su “Nessuno”

La poesia come ogni forma d’arte non appartiene tanto a chi la crea, ma piuttosto a tutti quelli che la vivono. Ecco perché ora la mia poesia è appartiene più a te che a me, nel nostro comune sentire ci siamo uniti per un istante e forse il destino dell’umanità sarà proprio questo: siamo scintille di vita nati dalle stelle e insieme torneremo a vivere, distinti nell’unità

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...