Categorie
Attualità

Abbiamo scherzato!

Photo by Gladson Xavier on Pexels.com

Non so se vi è capitato di leggere queste dichiarazioni dell’ex presidente Obama (si sono di Obama; NO, non le ha dette Trump) pubblicate su la Repubblica (si la Repubblica): <<“Esistono video e immagini in cui compaiono oggetti volanti, che non sappiamo esattamente cosa siano. Non siamo in grado di spiegarne il comportamento in volo, come facciano a volare in quel modo o a seguire quelle traiettorie”. Obama ha poi aggiunto che il fenomeno necessita di indagini e ricerche.>> L’articolo si conclude affermando che ora “il fenomeno appare per quello che è: è reale!”

Ufo, parla Obama E cosa centra questo articolo con quanto scrive Stefano sotto? Boh, è solo una sensazione ma mi viene da pensare che presto l’emergenza sanitaria inizierà a scricchiolare e bisognerà cambiare velocemente i suonatori addestrando i media a nuove mirabolanti narrazioni. Perché nonostante sia evidente che a suon di emergenze (economiche, sanitarie, fUFfOlogiche?…) ci sia stata una notevole regressione nei diritti civili e un ridimensionameto della classe media, alcune forme di consapevolezza nella società si sono ben radicate e sono dure da estirpare. Ma ve le immaginate le ronde notturne con i militari per strada e le sirene che avvertono di pericoli di incursioni aliene? No vero, non arriveranno mai a tali pagliacciate, si tratta di UFO tipo film trash anni ’70 mica come un pericoloso virus che prima era naturale passato dal pipistrello all’uomo tramite il pangolino ( che poi è stato scagionato Coronavirus, “scagionato” il pangolino” ) e ora è quasi certamente artificiale( Biden e facebook riabilitano la teoria dell’origine artificiale del covid) ? Vedremo presto cosa succederà, vi lascio al post di Stefano.

Post di Stefano

No, davvero pensavate che fosse giusto così? Che l’evoluzione del mondo potesse permettere a una massa sconfinata di persone di entrare nella “classe media”, di diventare benestante? Ma ci avete creduto veramente? Scusate eh: ma quando mai è stato così in tutto l’arco della storia umana?
Non è proprio nello schema naturale! Gli esseri viventi vivono tutti nella precarietà, nel lavoro incessante per garantirsi un altro giorno di sopravvivenza… e poi domani si vedrà.
A parte, ovviamente, una piccola élite di personaggi che vivono alle vostre spalle, ma che hanno il compito gravoso di condurvi perché non facciate cazzate e di salvare il nostro habitat: i capi branco.
Il mondo è limitato, ha risorse limitate, non potete pretendere di crescere all’infinito, cazzo! Siete arrivati a 7,5 miliardi di persone!!! E non solo… pretendete di vivere tutti agiatamente, lavorare il meno possibile, avere la vostra casa per la famigliola, l’automobile, gli aperitivi, il teatro, il cinema… volete fare gli artisti e volete anche espandere le vostre conoscenze e la vostra coscienza. Basta! Vi abbiamo sottoposto ad esperimento, ma avete visto con che risultati? Inquinamento, traffico, conflittualità, consumo eccessivo di risorse… Basta!
Ci avete fatto comodo, questo sì, occorreva sviluppare la tecnologia e serviva manodopera qualificata e pensante che, per svolgere bene le proprie mansioni, doveva sentirsi gratificata, benestante. Perciò abbiamo permesso un miglioramento delle condizioni di vita, ma solo ad una esigua parte dell’umanità, sia ben chiaro: uno o al massimo due miliardi di persone hanno infatti potuto vivere agiatamente, ma solo in virtù dello sfruttamento degli altri cinque miliardi: non ce n’è per tutti!
Abbiamo innescato le grandi dittature del ‘900 per suscitare una forte reazione popolare tesa alla democrazia, da noi magistralmente simulata e messa in essere solo a parole e mai di fatto: una parvenza di democrazia capace di illudere le popolazioni di vivere in una specie di paradiso in terra, che di fatto però non esiste in natura.
Ora l’esperimento è concluso e avete visto anche voi i risultati: abbiamo sviluppato la tecnologia che ci serviva, soprattutto quella che sostituisce la forza lavoro. Ora non ci servite più, o per lo meno non nel numero attuale e, sinceramente, non servite al nostro bel pianeta che sta decisamente meglio senza voi e le vostre assurde pretese. Ora ci sono i robot e l’intelligenza artificiale.
Ora basta con le vostre libertà, che non ci sono mai state in tutta la storia, basta con questa sovrappopolazione, perché quello che ci serve è solo una piccola servitù di schiavi maggiordomi e di schiavi sessuali.
Dovevamo scegliere il metodo per togliervi la libertà e per decimarvi: o una grande guerra, che sarebbe però risultata troppo inquinante, o un black out generale e prolungato, che avrebbe però devastato le infrastrutture. Abbiamo infine deciso di ricorrere ad una infinita allerta sanitaria che offre il vantaggio di ottenere il vostro consenso, estorto con la paura di morire, oltre alla possibilità di uccidervi in massa, attraverso la somministrazione di farmaci letali.
Il metodo è molto lento, ma è indubbio il grosso vantaggio ecologico.

Di opinioniweb - Roberto Nicolini

Sono un insegnante di religione di scuola primaria dal 1996. Nonostante tutto il dato di "fede" non ha mai prevalso sulla ricerca della verità. Del resto è l'unica cosa che al di là dei limiti oggettivi della nostra vita ci rende effettivamente liberi e quindi ci avvicina a Dio, in qualunque modo Esso si manifesti!

9 risposte su “Abbiamo scherzato!”

No, io non credo sia così, un complotto a livello mondiale mi sembra un po’ troppo!!! Credo , questo si, che questo virus terribile, sia sfuggito da un laboratorio dove stavano facendo delle ricerche su qualche virus micidiale da usare come arma batterica, invece delle bombe, in una eventuale guerra. E forse non erano ancora arrivati a mettere a punto un vaccino che potesse dare a loro ( popolo cinese ) l’immunità.

Certo è che il mondo si è un bel po’ alleggerito con tutti i decessi che ci sono stati causa il covid e talora i vaccini!

Non credo che i nostri politici abbiano una mente in stile George Orwell del romanzo “1984”. Per me sono mediocri, molto ma molto mediocri….e dico poco!!!

( ma ovviamente è una mia opinione, non una certezza!!!! )

Piace a 1 persona

Allora forse sono io che non ci ho fatto caso. Sdrammatizzo un po’ il tono di questa conversazione segnalandoti che ho appena sfornato un post molto ironico… spero che ti strappi qualche risata! 🙂

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...