Categorie
Attualità

Transizioni…

Video tratto da https://www.imolaoggi.it/2021/06/17/cingolani-pianeta-e-progettato-per-3-miliardi-di-persone/

In una conferenza di qualche anno fa l’attuale ministro della “transizione ecologica” Roberto Cingolani testualmente affermava: <<…c’è un problema di sostenibilità di un ecosistema che è quello di un pianeta progettato per 3 miliardi di persone e dell’essere umano che è biologicamente un parassita perché consuma energia senza produrre nulla…>>

Tre miliardi… l’uomo è un parassita che consuma senza produrre nulla… InZomma affermazioni quantomeno interessanti, – anche se estrapolate da un discorso più ampio – soprattutto se dette da qualcuno che oggi è a capo di un ministero misterioso assai, quello della cosiddetta “transizione ecologica”.

Qualche giorno fa cercando di dare risposte rassicuranti sull’azione del governo volta a mitigare l’imminente aumento del 40% delle bollette dell’energia elettrica (strombazzato a gran voce dai media) il ministro diceva che <<Non esiste la transizione ecologica se non c’è anche quella sociale>>

Lo stesso Draghi al summit euro-mediterraneo di Atene ha dichiarato: <<Non c’è più tempo, serve una transizione radicale per evitare la catastrofe. Ma proteggendo i più deboli dai costi sociali>> https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/09/17/clima-draghi-non-ce-piu-tempo-serve-una-transizione-radicale-per-evitare-la-catastrofe-ma-proteggendo-i-piu-deboli-dai-costi-sociali/6324144/

Riassumendo: 1) La Terra è (sarebbe) sovrappopolata; 2) L’uomo è un parassita; 3) Non c’è più tempo; 4) Transizione eco-sociale; 5) Tutelare i più poveri.

In parole povere la lotta alla CO2 si caratterizza sempre più come una vera e propria “pandemia ecologica” e i rimedi saranno drastici e non esenti da dolori. I popoli di tutto il mondo saranno “tutelati” e se il buon giorno si vede dal mattino i rimedi saranno affini a quelli della lotta al virus: restrizioni, compressione dei diritti, imposizione di “doveri” ecc. ecc. ecc.

Ma no dai. che cavolo dici, non vedi che la Terra ha la febbre, che ormai non c’è più tempo, che i no-climax con i loro folli comportamenti sono un pericolo per la società? Come si può non rimanere indignati di fronte a persone così egoiste che non capiscono la bellezza di imparare a vivere in un container ed essere felici, perché consapevoli di farlo per la salvezza della “casa comune”? https://www.designmag.it/articolo/tiny-home-project-la-mini-casa-firmata-ikea-funzionale-e-sostenibile/54276/ <<Un nuovo modo di vivere che secondo Ikea prenderà piede con la fine della pandemia: dopo un periodo così duro, le persone apprezzeranno maggiormente una vita spartana ma di comunità, lontano dai grandi centri urbani e non più stabile. bensì mobile.>>

Spostare l’attenzione dal greenpass al clima(green) pass è un attimo, se il cambiamento ci sarà le conseguenze per le nostre vite saranno drastiche e radicali, al di là delle rassicurazioni di facciata. Non so quello che accadrà, ma sono abbastanza sicuro che i parassiti fra la nostra specie esistono, anche se non coincidono in toto con il genere umano: ESSI sono pochi ma assai pericolosi, soprattutto perché sanno nascondersi dietro le apparenze e raramente si mostrano per quello che realmente sono.

Di opinioniweb - Roberto Nicolini

Sono un insegnante di religione di scuola primaria dal 1996. Nonostante tutto il dato di "fede" non ha mai prevalso sulla ricerca della verità. Del resto è l'unica cosa che al di là dei limiti oggettivi della nostra vita ci rende effettivamente liberi e quindi ci avvicina a Dio, in qualunque modo Esso si manifesti!

2 risposte su “Transizioni…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...