Sapori di cielo

lunacielo
Poesie di Lorenzo

Gonfio il petto

di lacrime

dopo lotta di parole.

Un sapore conosciuto

lieve e soave

viene

sorretto nell’aria

dal silenzio.

Il cielo,

quella luna serena;

aneliti

di mondi invisibili

così vicini

così lontani.

Poesia di Lorenzo già pubblicata Qui

 

Autore: opinioniweb - Roberto Nicolini

Sono un insegnante di religione di scuola primaria dal 1996. Nonostante tutto il dato di "fede" non ha mai prevalso sulla ricerca della verità. Del resto è l'unica cosa che al di là dei limiti oggettivi della nostra vita ci rende effettivamente liberi e quindi ci avvicina a Dio, in qualunque modo Esso si manifesti!

8 pensieri riguardo “Sapori di cielo”

      1. Non ho pubblicato niente su di lui perché preferisce così. Posso dirti che il nome è il suo (non uno pseudonimo) e le poesie, come fra l’altro le mie, sono frutti sporadici dettati dall’ispirazione. Per anni magari non ne scrivi nessuna poi arrivano momenti come un fiume in piena. Per esempio Profondità a Quarto grande èra recentissima, ispirata da una vacanza in moto in Abruzzo

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

approccio alternativo

Attualità e curiosità con spontaneità

Il mio ''branding''

Unicità, differenze ed evidenze!

Vita da Panda

Deliri di un povero Panda

in montagna di lunedì

foto ed esperienze a spasso per le sole montagne modenesi (o quasi)

MARIANNAPUNTOG

Una volta tanto tempo fa, vi era una piccola scugnizza, danzatrice su fili elettrici, adesso vi sono solo terre lontane da raggiungere in Porsche Carrera, cappotta scoperchiata, niente stereo alto, niente sigarette nel cruscotto, niente lattine verdi smeraldo dietro a tintinnare, niente ripensamenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: